Home > SCIENZE VS INFORMATICA > LA CELLULA di Francesca G.

LA CELLULA di Francesca G.

Cari amici,

vi scrivo per un altro articolo sulla cellula.

La cellula è la parte più piccola di un vivente, in grado di compiere le funzioni vitali (riprodursi,respirare,nutrirsi…).

Ma esistono cellule diverse tra loro, pensate è possibile distinguere nel corpo umano oltre 200 tipi di cellule.

All’interno della cellula c’è la membrana cellulare, è come un recinto di protezione che separa la cellula dall’ambiente esterno e regola il traffico.

Il nucleo è un centro direttivo di controllo che coordina e organizza le attività della cellula.

Gli organuli  sono i diversi “reparti”della cellula, sono i mitocondri che funzionano come delle centrali elettriche dove viene prodotta energia per la cellula, i ribosomi  sono i reparti di produzione dove viene prodotta una nuova sostanza, invce nei lisosomi vengono demolite cioè eliminate le sostanze di rifiuto.

All’interno della membrana c’è il citoplasma una sostanza liquida che contiene tutte le parti della cellula.

Il reticolo endoplasmatico è fatto di piccoli canali e costituisce la rete di distribuzione dei materiali all’interno della cellula.

Come ultimo componente della cellula c’è l’apparato do golgi che è il magazzino per la conservazione e la preparazione dei materiali necessari alla vita della cellula.

La cellula vegetale a differenza di quella animale (descritta sopra con i suoi componenti) presenta anche una parte cellulare ricca di cellulosa, quindi piuttosto rigida, che le dà una forma regolare.

Nel suo citoplasma sono presenti dei cloroplasti dove avviene la fotosintesi clorofillianae i vacuoli che sono simili a palloncini.

Ora vi parlo della produzione della cellula.

La cellula si riproduce , dà origine ad altre cellule.

Nel corpo umano ci sono cellule che hanno vita breve cioè producono continuamente altre cellule che possono sostituirle , altre cessano di riprodursi quando

il corpo smette di crescere, altre ancora dopo un certo periodo di tempo, smettono per sempre di di riprodursi.

La produzione può avvenire secondo due processi , la differenza principale tra questi processi è quello che avviene all’interno del nucleo, più precisamente

nei cromosomi sottili filamenti che contengono le informazioni necessarie alla vita della cellula.

DIVISIONE DIRETTA Il nucleo si separa in due parti, il citoplasma a sua volta, si divide e si distribuisce attorno ai due nuclei.

DIVISIONE INDIRETTA Prima che la cellula si divida, avvengono alcune trasformazioni ogni cromosoma dà origina a un altro cromosoma uguale a sè stesso.

I cromosomi uguali si separano in due gruppi: si formano così due nuovi nuclei.

Il citoplasma si divide in due parti, le due nuove cellule si separano.

Nel caso della divisione diretta il numero dei cromosomi di ogni cellula figlia è metà della cellula madre, nel caso invece della divisione indiretta il numero dei cromosomi di ogni cellula figlia è uguale a quello della cellula madre.

Le celluale simili si riuniscono per svolgere uno stesso compito , formano un tessuto, poichè le funzioni di una cellula possono essere

  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: